domenica 1 maggio 2016

domenica 3 aprile 2016

La schiena


Ti sei girata nel letto perché ti accarezzassi la schiena.
Il sesso fra donne è geografia allo specchio.
Il suo impercettibile segreto: l'assoluta uguaglianza, l'assoluta diversità.
Tu sei un mondo allo specchio.
Tu sei il luogo recondito che si apre per accogliermi dall'altra parte del vetro.
Tocco la tua superficie liscia e le mie dita affondano dall'altra parte.
Tu sei ciò che lo specchio riflette e inventa.
Vedo me stessa, vedo te: doppia, una, nessuna.
Non so, ma forse non ho bisogno di sapere.


Baciami.

__ Jeanette Winterson

ps: grazie Ecli per il meraviglioso testo!

domenica 20 marzo 2016

Autentica


Tanto assurdo e fugace è il nostro passaggio per il mondo, che mi rasserena soltanto il sapere che sono stata autentica, che sono riuscita ad essere quanto di più somigliante a me stessa mi è stato concesso di essere.
___ Frida Kahlo

lunedì 7 marzo 2016

Gli occhi


Gli occhi non possono dimenticare.
Neanche quando sono chiusi.
E non bastano infinite lacrime a lavar via quell'immagine.

___ ilBiancoEilNero

mercoledì 2 marzo 2016

Ti voglio



Ti voglio puttana.
Ti voglio indecente. Nuda nel corpo e poi nella mente.
Voglio che le tue mani non abbian pudori.
Voglio che la tua lingua mi percorra muscoli e pelle
e che diventi divino strumento di tutti i piaceri a cui stiamo pensando.
Ti voglio curiosa e lussuriosa quando ti entro duro nel ventre per torturarti mentre stai per godere.
Ti voglio avvinghiata ingolosita e ingorda di giochi infiniti e orgasmi proibiti.
Voglio che tu non abbia paura della mia prepotenza.
Ti voglio urlante di tutte le voglie quelle più pazze e sconvolgenti.
Voglio esplorarti nella tempesta dei sensi e stremarti in amplessi grondanti.
Ti voglio perversa nei bramosi gemiti del vecchio carnale culto che stiam celebrando.
Io e te dissolti e completi astratti e dannati. Innamorati.


___ Giacomo Badini

lunedì 29 febbraio 2016

Quando



[..]Quando l'appartenersi di una Donna e di un Uomo diventa possesso, allora si può essere perduti, perchè si perde solo ciò che si possiede [..] 
E' il rango più elevato dell'amore. Essere per l'altra persona interamente cosa Sua, arredo dell'intimità, non più libertà d'essere altro. 
Diventare cosa da detenere: a questo grado di assegnazione accade di essere perduto. 
Allora ci si colloca nello scaffale degli oggetti smarriti, si aspetta di essere cercati di nuovo e si resta a occhi aperti di notte aspettando il passo di chi torni a reclamarci. 
Ma nessuno torna e dopo il giusto tempo si è di nuovo se stessi, sciolti dal possesso, liberi perchè si diventa liberi dopo essere stati perduti.

___ Erri De Luca

martedì 23 febbraio 2016

Da domani 24 febbraio ore 12


Da domani mercoledì 24 febbraio ore 12,00 sarà presente in tutte le librerie online, Amazon, Apple store, Google play, Kobo, IBS.it Bookrepublic ecc e nel sito dell'editore Eroscultura al prezzo di 4,99€.


E in anterima per voi la sinossi:
“La prima antologia di storie vere, realmente vissute, scritte dall’interno del mondo fetish, kinkster, bdsm, da chi i territori del sesso estremo, della dominazione e delle sue passioni li ha scelti. O ne è stato scelto. Cinquanta racconti per cinquanta sfumature in un arcobaleno di colori, dal rosso al nero, attraverso la passione e la comunione di corpi e di anime. L’inferno e il paradiso. Il piacere e il dolore. Persone vere, non personaggi. Pronte a prendere per mano il lettore e a portarlo in un modo per molti sconosciuto, per dargli emozioni e il massimo godimento dei sensi.”

Vi ricordo anche la presentazione che si terrà il 28 febbraio a Milano in via Cambiasi 10, dalle 15.30 alle 19.30.
https://www.facebook.com/events/514885845348232/

giovedì 18 febbraio 2016

Non parlo d'amore


Non parlo d'amore
non ne conosco i tratti
sento il desiderio
che spinge
e in spasmi si contrae.
Vivo nell'anarchia
dettata dal cuore
vivo del mio sentire
respirando emozioni
che per errore
chiamo amore.

Tu
non leggermi
potresti credere
che tra le righe
abbia scritto
amore.

___ Patrizia Ciccia